domenica 20 aprile 2014

Casatiello rustico


Carissimi auguri a tutti! Anche quest'anno ho preparato il "casatiello rustico napoletano",(senza uova sode) Il casatiéllo è un prodotto della cucina napoletana. Si tratta di una torta salata,fatta con lo strutto, tipica del periodo pasquale ed è a base di provolone, salame,mortadella,prosciutto
La tradizione vuole che si ingabbiano le uova sull'impastol che rappresentano la croce su cui, secondo il mito fondativo del Cristianesimo, morì Gesù mentre l'aspetto anulare è un richiamo alla ciclicità insita nella risurrezione pasquale..



L'attesa, viene ripagata dal sublime profumo che pervade la casa e che vuol dire... FESTA!!

occorrente:  stampo a ciambella di dm 24 cm

Ingredienti per l'impasto:
600 g di farina,
  1 dado di lievito di birra
 pepe qb
 225 g di sugna,
  350 ml di acqua
  sale 10 g 
  2 cucchiaini di zucchero 
per l'interno:      
 400 g di misto salumeria (100 g di provolone,100 g di salame 
   napoletano, pancetta)
poi un uovo per spennellare
 pecorino romano grattugiato
            
 Procedimento:
sciogliere il lievito nell'acqua tiepida,  aggiungere la farina, la sugna, per ultimo il sale, il pepe e lavorare ,


 quando l'impasto e' morbido , porre in una ciotola e far crescere per 2 ore
.




Passato il tempo si stende sulla spianatoia e si cosparge di strutto, pepe e pecorino poi si imbottisce con il misto e si piega come un salame con l'apertura verso il basso 






e si assembla nella tortiera a ciambella unta di strutto
























Quando e' aumentato di volume, si spennella con l'uovo sbattuto e si inforna a 180% per 50 minuti dipende sempre dal forno e quindi bisogna controllare la cottura.

 Ed ecco il risultato!
Stu tortano difiette nun ne tene:

l’aggia truvà pure l’anno che vene!