martedì 19 febbraio 2019

TORTA SACHER

Il pasticcere apprendista Franz Sacher amante del cioccolato realizzò questo dessert sostituendo il capo cuoco che era ammalato, in occasione del pranzo ufficiale a casa del principe cancelliere Clemens von Metternich nella città di Vienna.
Con qualche modifica in base ai propri gusti ho preferito fare una leggera bagna con acqua e zucchero e un cucchiaio di liquore per dolci a piacere. In occasione del compleanno di Marco
ho scritto il suo nome con la glassa del cioccolato avanzato.

occorrente
tortiera apribile di d.24 cm
carta da forno
tortiera apribile di d.24 cm
carta da forno
sac a poche o siringa per dolci


ingredienti per la torta

4 uova a temperatura ambiente (tuorli e albumi)
100 g di cioccolato fondente
100 g di burro ammorbidito
70 g di zucchero a velo
60 g di farina 00
40 g di farina di mandorle
un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito in polvere
buccia grattugiata di arancia
per la bagna
100 g di zucchero
100 ml di acqua e 1 cucchiaio  liquore per dolci.

ingredienti per la glassa

300 g di cioccolato fondente
250 g di panna
50 g di burro
250 di marmellata di albicocche setacciata

montare a neve fermissima gli albumi

sciogliere a bagno maria i 100 g di cioccolato fondente tagliato a pezzi e lasciare intiepidire,




in una ciotola frullare i tuorli uno alla volta con il burro,la farina di mandorle, poi la farina 00 setacciate,il lievito in polvere,buccia di arancia,
alla fine gli albumi montati a neve

.
Girare con la spatola dal basso verso l'alto e poi inserire in forno preriscaldato per 40 minuti a 160 % quando è cotta lasciamo raffreddare.
PER LA GLASSA
Tagliamo a pezzetti i 300 g di cioccolato fondente
 prepariamo la glassa con la panna liquida in un pentolino sul fuoco moderato e quando ha raggiunto il bollore aggiungiamo il cioccolato a fuoco spento.tagliato a pezzi e giriamo con la spatola fino a quando diventa una crema omogenea e incoporiamo i 50 g di burro


,
Setacciamo la marmellata nel colino
 nel frattempo tagliamo la torta in due parti e  sul primo strato  versiamo la bagna di acqua e zucchero e  poi stendiamo la marmellata  
Poi adagiamo il primo disco sulla grata per raccogliere il cioccolato sciolto in eccesso
e iniziamo con gli strati di bagna e marmellata
infine con la glassa di cioccolato
ET VOILA' :con la glassa avanzata e  la sac a poche realizzate con la vostra fantasia




lunedì 4 febbraio 2019

TORTA ai frutti di bosco

Torta ai frutti di bosco
Occorrente teglia da forno 35x35
carta da forno
sac a poche
colino

ingredienti per il pan di spagna:
4 uova intere a temperatura ambiente
150 g di farina 00
150 g di zucchero
buccia grattugiata del limone
mezza bustina di lievito in polvere

ingredienti per la farcitura:
300 g di frutti di bosco
succo di mezzo limone
4 cucchiai di zucchero
500 g di panna da montare
250 g di mascarpone
un bicchiere di acqua
vanillina
succo di frutti di bosco

procedimento: frullare le uova aggiungere lo zucchero, poi la farina,il lievito,buccia del limone grattugiato


 accendiamo il forno e  preparare la teglia foderata da carta da forno, versare il composto e livellare bene.Infornare a 170% per 10-15 minuti.

fare raffreddare e tagliare in 4 parti uguali aiutandovi con il righello,
 prepariamo la bagna per il pan di spagna, in un pentolino mettiamo a riscaldare sul fuoco i frutti di bosco con il succo del limone e i 4 cucchiai di zucchero per 10 minuti
 poi con un colino otteniamo la bagna , incorporiamo il bicchiere di acqua e separiamo i frutti di bosco.

Intanto frulliamo la panna fermissima
in un'altra ciotola frulliamo il mascarpone nel quale aggiungeremo 3 cucchiai di succo.
Incorporiamo il tutto nella ciotola con la panna montata e uniamo altri due cucchiai di succo

Assembliamo la torta con i 4 quadrati ottenuti dal pan di spagna facendo gli strati,prima bagnare con il succo, poi stendere la crema e aggiungere alcuni frutti fi bosco, poi coprire con un altro strato di pan di spagna e così via
Con la crema rimasta faremo la decorazione alla torta con il sac a poche e facciamo fruttare  la nostra fantasia. Porre in frigo per alcune ore prima di servire.

domenica 11 novembre 2018

salmone gratinato al forno


SALMONE GRATINATO AL FORNO
Un secondo piatto di pesce gustoso, facile e veloce da realizzare.
OCCORRENTE: tranci di salmone, 1 limone,prezzemolo, sale qb,spicchio d'aglio, un cucchiaio di pan grattato.
Ho sciacquato il salmone e fatto gocciolare, l'ho asciugato in un canovaccio e sistemato in una teglia da forno con l'olio extravergine, lo spicchio di aglio, la spruzzata di limone con due fettine, un pizzico di sale e un cucchiaio di pan grattato. Ho infornato per 15-20 minuti a 180 gradi ,fino a quando si forma la parte superiore gratinata.prezzemolo e a fine cottura nel piatto, aggiungere un'altra spruzzatina di prezzemolo sminuzzato.

pizza di scarole con pinoli olive di Gaeta e acciughe

PIZZA DI SCAROLE
La pizza di scarole e' sempre gradita in tutte le occasioni ed e' adatta  anche per un ottimo finger food, rustico e sostanzioso. Puo' essere servita fredda e tagliata a quadratini, è ideale da preparare per un antipasto originale o uno spuntino saporito.Viene servita soprattutto durante le feste natalizie, ma io la preparo anche per una cena in famiglia o con amici.
Qui l'ho fatta in due versioni: nella teglia grande per più persone e nella tortiera piccola di dm 23  per 6 persone.( con 400 g. di farina)
Occorrente: per più persone nella teglia grande occorre: 1 kg di scarole, 500 g di farina,1 dado di lievito di birra,1 cucchiaino di zucchero, 125 g di acqua tiepida ( 1 bicchiere), 1 bicchiere di olio di semi, 5 filetti di acciughe a piacere, un cucchiaio di pinoli,100 g di olive nere di Gaeta, 50 g di capperi, spicchio di aglio, 1 tuorlo e un cucchiaio di latte per spennellare, sale qb.

Per prima cosa ho lavato le scarole e fatto gocciolare bene, le ho lessate in una pentola con mezzo litro d'acqua e scolate nel colapasta.
ho tagliato le verdure con le  forbici

 Poi in una padella capiente  ho imbiondito l'aglio con l'olio extravergine  ho aggiunto i capperi, le olive, le acciughe, i pinoli e il sale , ed ho fatto cuocere per  10 minuti, fino a far seccare il liquido.
Nel frattempo ho preparato l'impasto prima in una ciotola con il lievito sciolto nell'acqua tiepida, ho aggiunto il bicchiere di olio di semi,lo zucchero e il sale.

Dopo averlo lavorato bene e sbattuto sulla spianatoia, l'ho rimesso nella ciotola a crescere coperto con la pellicola fino a quando non raddoppi di volume
Quando ha raggiunto una buona crescita , ho diviso l'impasto in due parti una più grande per la base e una un pò più piccola per coprire.Ho steso una parte col matterello ponendolo nel ruoto unto di olio o burro,
ho bucherellato la superficie con la forchetta ed ho distribuito le verdure coprendo il tutto con l'altra porzione dell'impasto. Spennellare con il tuorlo e un cucchiaio di latte sbattuti e infornare per circa 40 minuti. a 180 gradi. Per una festa vi consiglio di tagliarla a quadratini  altrimenti a cena per poche persone come si desidera, tagliarla, consumarla preferibilmente tiepida.

nella tortiera piccola
ed ecco l'altra versione e buon appetito!