lunedì 15 luglio 2019

Cheesecake di cioccolato con due strati di biscotto.




La Cheesecake è originaria della Grecia, precisamente a Samonos,è una torta al formaggio (cheese) cake (torta) era considerata un alimento altamente energetico, buono per gli atleti, conosciutA IN TUTTO IL MONDO.composta da una base di biscotti, Varia secondo i propri gusti,a New York si prepara con le uova e viene servita ricoperta di un velo di panna e guarnita con frutta fresca, fragole o frutti di bosco.Si può usare sia la ricotta, il mascarpone o il formaggio Philadelphia.La mia versione è senza zucchero e con la ganache al cioccolato fondente.Più è il formaggio e più lo strato verrà alto.
Ingredienti:
300 g di biscotti secchi
120 g di burro fuso
400 g di mascarpone
300 ml di panna vegetale fredda liquida
estratto vaniglia
gocce di cioccolato fondente

ganache al cioccolato fondente:
100 g di cioccolato fondente
100 g di panna liquida

PROCEDIMENTO:
Preparate la tortiera a cerchio apribile di 18 cm di diametro sistemando la carta da forno che avete precedentemente bagnato per farla aderire meglio


Sminuzzare finemente i biscotti secchi e riponeteli in una ciotola. Sciogliete il burro e ponetelo nella ciotola dei biscotti amalgamando bene fino ad avere un composto sabbioso.o con il mattarello
o con la bottiglia
Versate una metà dei biscotti sbriciolati nella tortiera e con l'aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto, fate raffreddare il composto in frigorifero per un'ora
Unire il burro fuso e girare con la spatola
Versate una metà dei biscotti sbriciolati nella tortiera e con l'aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto, fate raffreddare il composto in frigorifero per un'ora.
Intanto ponete il mascarpone in una ciotola e aggiungete la panna liquida. Azionate le fruste per amalgamare gli ingredienti
unite i pezzetti di cioccolato fondente,
versate la crema ottenuta sulla base di biscotto ormai fredda e compatta,
versate l'altro composto di biscotti sbriciolati e livellate bene, ponetela di nuovo in frigo per farla rassodare.
Tagliate il cioccolato a pezzetti


 preparate la ganache al cioccolato fondente riscaldando lentamente sul fuoco prima la panna liquida

 quando raggiunge appena il bollore  versate il cioccolato fondente tagliato a pezzi e girate energicamente.
Appena avete ottenuto una crema liscia e vellutata versate sulla torta,
livellate con la spatola e ponete in freezer
Scongelate 30 minuti prima di servire.

Girelle di cioccolata

Nata nel 1973, la Girella è stata la prima vera merendina “golosa” italiana. Merendina al pan di spagna con crema al cioccolato, a forma di spirale con la sua ricetta, semplice ma gustosa, E' un dolce arrotolato dalla sua forma inconfondibile che ha conquistato negli anni generazioni di bambini e adulti.
Occorrente:
5 uova intere,
120 g di zucchero semolato
un pizzico di sale,
130 g di farina,
un cucchiaino di miele
1 cucchiaio di rum,
una bustina di vanillina
un cucchiaino di lievito,
buccia del limone grattugiato,
2 cucchiai di cacao amaro,
carta da forno.

Per il ripieno:
strato di nutella a piacere ( ne ho utilizzato  4 cucchiai)
per la copertura 200 g di cioccolato fondente.

Procedimento:
bagnare con acqua la carta da forno per farla aderire alla teglia del forno,

 ungere con un pò di burro la carta da forno

  in una ciotola montare le 5 uova  aggiungere lo zucchero il miele,unire la farina setacciata il sale, vanillina
,lavorare fino a che risulti una crema omogenea, aggiungere la buccia del limone grattugiato e il rum, montare per alcuni minuti.


Dividere l'impasto in due parti uguali usando il mestolo e contare le stesse quantità, in una ciotola aggiungere il cacao amaro e giriamo con la spatola,


  accendiamo il forno a 170 gradi, attenzione ai tempi brevi di cottura quindi non allontanatevi dal forno.versiamo nella teglia rivestita prima la crema con il cioccolato e lo distribuiamo bene sulla superficie  lo cuociamo in forno per soli 5 minuti non dovrà cuocere molto
.

Poi prendere la teglia e versare l'altro impasto bianco su quello al cioccolato e far cuocere per altri 6 minuti deve risultare morbido altrimenti quando si arrotola potrebbe spezzarsi.

Passati i minuti riprendere il pan di spagna con la carta e arrotolarlo lentamente,

fare raffreddare per 30 minuti
Intanto, in una ciotola, facciamo sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente


Srotolare delicatamente e versiamo la nutella con il cucchiaio, si arrotola di nuovo e lo chiudiamo nella pellicola trasparente,

 stringere bene e chiudere le estremità. porre in frigo per almeno 3 ore.

Affettare e formare le girelle con uno spessore di 3 cm,

Intingere la base della girella con il cioccolato sciolto e farle asciugare. porre in frigo per 20 minuti.







mercoledì 5 giugno 2019

strudel di pasta frolla con mele uvetta, pinoli

Strudel in tedesco significa " vortice", è un dolce inventato sin dai tempi degli assiri,in seguito poi in Grecia,Austria, Ungheria ed è poi arrivato nel Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia.A base di una sottile sfoglia,si può fare sia con la pasta frolla che con pasta sfoglia. L'interno contiene le mele, l'uvetta, i pinoli, la cannella.Questa è la mia versione con la pasta frolla e nell'interno ho aggiunto anche due pesche.
Occorrente:
teglia da forno,
carta da forno,
canovaccio da cucina,
pennello per spennellare,
padella.

Ingredienti:
per il panetto di pasta frolla:
250 g di farina
100 ml di acqua tiepida (3/4 di un bicchiere)
60 ml di olio di semi ( mezzo bicchiere )
un pizzico di sale

L'interno:
2 mele
due pesche piccole non molto mature
80 g di zucchero di canna
40 g di pinoli
40 g di uvetta ammorbidita nel rum
cannella qb.
buccia del limone grattugiato

30 g di pan grattato
50 g di burro
un pochino di burro per spennellare
zucchero a velo

PROCEDIMENTO:
ho preparato la pasta frolla in una ciotola con la farina e al centro ho versato l'acqua tiepida, l'olio e il pizzico di sale
.
ho formato un panetto morbido e l'ho messo a riposare coperto con il canovaccio.

Intanto ho riscaldato il burro nella padella ed ho aggiunto il pan grattato
A fuoco spento ho unito la cannella,
Poi ho tagliato le mele e le pesche a fettine sottili
ho messo l'uvetta ad ammorbidire in una tazzina di rum e nel frattempo ho messo la frutta tagliata in una ciotola ed ho aggiunto: lo zucchero di canna, i pinoli,l'uvetta strizzata,due cucchiai di cannella e la buccia grattugiata del limone..
ho steso il panetto di pasta frolla sul canovaccio ed ho cosparso di pan grattato tostato ben distribuito
ho disteso il composto di frutta
ho arrotolato con il canovaccio chiudendo bene i bordi per non fare uscire l'interno
l'ho spennellato con il burro e sistemato nella teglia rivestita di carta da forno
In forno periscaldato a 170 per 30-40 minuti. Quando si è raffreddato ho spolverizzato con lo zucchero a velo.
ed ecco il risultato